fbpx
Essere organizzati Lorenza Accardo

Essere organizzati migliora la vita | Perché scegliere un professional organizer

26/05/2022, by LORENZA, in Blog, 0 comments

Essere organizzati migliora le nostre vite.

Faccio questo lavoro dal 2014, prima solo nei weekend, poi ho aperto partita iva. Ho avuto tante clienti che mi hanno resa felice e soddisfatta del mio lavoro, perché loro stesse sono state soddisfatte dai risultati raggiunti dopo aver chiesto una mia consulenza.

 

Il decidere di essere più organizzati è una scelta. Si può nascere con questa abilità, ma il più delle volte la si deve imparare nel corso della vita. La condizione ideale sarebbe quella di imparare da bambini, dall’esempio dei genitori. Dalla cameretta organizzata su misura, alla categorizzazione dei giochi, dall’imparare a usare il calendario sino al capire che il tempo è una risorsa importantissima e che va gestita bene, sino all’imparare ad annoiarsi.

 

I bambini che imparano a catalogare e categorizzare, a fare ordine tra i giochi e tra i libri di scuola, saranno sicuramente adulti che avranno meno difficoltà nell’organizzazione della propria quotidianità. La scuola può dare il suo contributo, ma l’esempio in famiglia è fondamentale.

 

Da adulti si può imparare ad organizzarsi, ma a volte non è così automatico e facile quindi si ha bisogno del supporto di un professionista. Chi in questi anni mi ha cercata, aveva il desiderio di imparare a fare ordine e organizzazione in casa e aveva motivazione e chiarezza di cosa aveva bisogno.

 

Le richieste di preventivo e consulenza arrivano sempre, ma vanno a buon fine solo quando la potenziale cliente ha capito quali sono i suoi reali bisogni e sa che sono io con il mio lavoro la persona giusta per aiutarla.

 

Ritorno a scrivere nel mio blog dopo diverso tempo. Mi sono presa una pausa a causa dei tre traslochi e di una ristrutturazione che dura da mesi e che sembra non voglia finire mai. Essere una persona organizzata mi ha salvato in questo momento davvero faticoso.

 

Può sembrare banale, ma sapere di cosa avevo bisogno, capire a chi delegare alcune cose, sapere cosa invece sarebbe toccato a me senza l’aiuto di nessuno, avere un’agenda sempre organizzata, è stato importante e utilissimo.

 

Se faccio una statistica, le criticità che ho riscontrato e che rilevo ancora oggi sono ⇓

 

  1. Il caos generalizzato in casa, ma ravviso la non chiarezza tra disordine e disorganizzazione.

  2. Il panico da difficoltà su dove iniziare e in che modo fare ordine e organizzare.

  3.  La richiesta di capire come mantenere l’ordine ritrovato (ma anche in questo caso molto spesso si intende come mantenere la nuova organizzazione).

  4. La difficoltà a eliminare oggetti, abiti, cianfrusaglie e il panico da decluttering.

  5. Il provare a fare da soli leggendo libri, che è utilissimo per l’amore del cielo, ma che forniscono metodi e strumenti che si rivolgono una platea talmente vasta che non possono aiutare tutti. Difatti leggo spesso commenti di persone affrante e frustrate per non essere riuscite a cambiare e migliorare ordine e organizzazione dopo aver letto.

 

Molte persone riescono a cambiare in autonomia, ma tante hanno difficoltà. Tutto normale, mi sembra, non si può saper fare tutto ed è bello sapere che c’è un professionista che può aiutare. Se non avessi delegato a professionisti del settore la nostra ristrutturazione, chissà cosa sarebbe successo!

 

Disordine e disorganizzazione possono coesistere ma sono differenti. Il disordine è la mancanza di ordine, il vedere tutto alla rinfusa, quel caos che non reca sofferenza e frustrazione e che regna nella maggior parte delle nostre case e nelle nostre vite.

 

La disorganizzazione è la difficoltà a dare corrispondenza, coordinare, catalogare, categorizzare. E’ la difficoltà a gestire il tempo, a portare a termine progetti, lavori, interessi. E’ la difficoltà a concentrarsi e inoltre incide anche sulla qualità di vita delle persone. Non tutte le persone disorganizzate si trovano allo stesso livello quindi ognuna riceverà una consulenza diversa e personalizzata.

 

Ecco perché spesso i libri non aiutano a risolvere il problema, tenendo conto che tra il leggere e il fare l’azione c’è di mezzo la volontà, la motivazione personale, la comprensione del testo, e la capacità di fare l’azione stessa. Scoprire, invece, che si possono ottenere ottimi risultati anche solo con una mia consulenza online, non rende il tutto più leggero? Scoprila qui.

 

Perché allora essere organizzati migliore le nostre vite? Potrei scrivere alcune delle cose più comuni che accadono, tipo il benessere che ne deriva dall’aver organizzato tutto, dal vedere la casa in ordine e dal sentirsi in ordine anche interiormente, dal non essersi dimenticati la visita medica, dall’aver imparato a gestire gli impegni di tutta la famiglia, dall’aver portato a termine un progetto lavorativo senza essere appesantiti e stressati, e per esempio l’aver imparato a lasciare andare tante cose inutili senza soffrirne, ma la realtà è che se non si prova è difficile capirlo.

 

La cosa che accomuna tutti, però, dopo un mio intervento come organizzatrice personale, è questa sensazione di benessere e di alleggerimento, che sono impagabili.

 

Ti ho incuriosita? Mi trovi qui se desideri contattarmi.

A presto!

Lorenza