fbpx
https:/lorenzaaccardo.it

Le emozioni di Organizzati e felici!

29/03/2016, by LORENZA, in Stile di Vita, 0 comments

Benvenuti nel mio blog, un piccolo spazio dove proverò a parlarvi di tutto ciò che mi accade e che mi ha lasciato qualche cosa di importante da poter condividere insieme

 

29 marzo 2016 – l’inizio della mia avventura

 

Per iniziare questo dialogo con voi che mi leggete, ho pensato di parlarvi delle emozioni che provano i miei clienti prima, durante e dopo un intervento. Credo che tutta la nostra vita sia basata sulle emozioni, e che sia fondamentale riconoscerle ed elaborarle.

 

Dai loro feedback e dalle chiacchierate fatte insieme, ho capito alcune cose che voglio condividere.

 

Mi sono sempre chiesta perché il mio cliente ideale avrebbe dovuto chiamarmi. Chi sono io, cosa ha visto in me dal mio sito che faccia si che si decida a premere un tasto del computer per contattarmi.

 

Penso che il primo passo sia stato avere chiaro quale è il mio target, e il sito l’ho pensato avendo sempre in mente che Carlotta, ma poteva essere anche Maria o qualcun altra, impegnata dalla mattina alla sera nel lavoro, disorganizzata e disordinata in casa, un giorno si sarebbe alzata ed avrebbe detto BASTA, non posso più vivere in questo caos, e mi avrebbe chiamata per chiedermi aiuto.

 

Idem Cesare, sempre in viaggio per lavoro che quando rientra a casa vuole vedere tutta la posta e i documenti arrivati durante la sua assenza in perfetto ordine e facili da consultare, o anche Attilio, una vita passata ad accumulare oggetti di tutti i tipi chiusi in una stanza dove ora si fa fatica ad entrare.

 

Ho scritto i testi del mio sito per loro, volevo a tutti i costi arrivare dritta al cuore e dirgli: eccomi, sono qui per te, ti posso aiutare!

 

La seconda cosa che mi sono chiesta è stata: ma io sarò in grado di trasmettere a Carlotta, Cesare ed Attilio l’importanza di essere organizzati? Sarò in grado di trasmettere un metodo che li possa far sentire meglio? Per capire questa cosa ho dovuto ricongiungermi con i miei valori, per capire chi sono e cosa voglio donare ai miei clienti.

 

Forse è per tutto questo che poi mi hanno contattata. Il primo incontro è sempre speciale, ed è li che percepisco subito il loro imbarazzo e quanto gli sia costato chiamarmi e farmi entrare nel loro mondo.

 

L’emozione predominante, oltre all’imbarazzo, è certamente lo sconforto e la demoralizzazione del ritrovarsi in situazioni che non riescono più a gestire.

 

Mentre mi raccontano cosa li ha portati a chiedere il mio aiuto, percepisco il desiderio che hanno di voler cambiare le cose, ma non sanno come fare, non sanno da dove partire, non si raccapezzano, sono sconfortati.

 

Nel momento in cui iniziamo a lavorare insieme, vedo nei loro occhi una gamma di emozioni diverse dalle precedenti. Pian piano riacquistano fiducia, si rendono conto che si, ce la fanno a sistemare le cose, a eliminarle, di conseguenza l’umore cambia ed il momento che passiamo insieme diventa divertente, seppur faticoso.

 

I feedback finali sono stati, sino ad ora, per me una fonte di gioia. Ora si sentono soddisfatti, tranquilli, sollevati. Il vedere tutto riorganizzato e il fatto che abbiano contribuito attivamente all’ottenimento di questo risultato, fanno si che le emozioni siano riconducibili alla gioia ed alla gratificazione.

 

E’ stato per me e per il mio lavoro fondamentale riconoscere e capire il loro stato d’animo durante tutto il tempo dell’intervento. E’ un cammino che si fa insieme, una strada da percorrere per arrivare a scoprire che il cielo è sempre azzurro oltre le nubi.

 

Lorenza

Se vuoi rimanere in contatto con me puoi scrivermi Newsletter