fbpx

Quando posso aiutarti, ma anche quando no

19/09/2018, by LORENZA, in Blog, 0 comments

Con questo post riparto dalle basi, riparto dal raccontarti cosa faccio e quando posso o no aiutarti

 

Come hai passato l’estate?

Io ho ricaricato le batterie, mi sono riposata ma ho anche lavorato molto sui contenuti per i prossimi mesi. Riparto da oggi facendo chiarezza su quello che è il mio lavoro e sui miei valori professionali, umani ed etici.

 

Quando cerco un professionista al quale rivolgermi per chiedergli aiuto voglio capire bene cosa fa, come lavora, avere una idea dei costi, quale è la sua etica professionale, i suoi valori e la sua mission, insomma tutta una serie di informazioni che mi devono far pensare “questa è la persona giusta per me”.

 

Riparto così, dalle basi, in questo primo post di fine settembre. Voglio ricordare a chi mi segue già e far conoscere a chi non mi segue ancora, cosa significa essere un Professional Organizer.

 

La mia mission è semplice e chiara:

Aiuto le persone ad essere più organizzate. Perché voglio farlo? Perché so con certezza che essere organizzati porta tutta una serie di vantaggi fo-to-ni-ci, insomma…facilita la vita, quindi perché non cercare di far stare bene più persone possibili?

 

Non ho dei segreti, tutto quello che so è accessibile a chiunque ne abbia bisogno e voglia migliorare la propria vita. Professional Organizer significa semplicemente PROFESSIONISTA DELL’ORGANIZZAZIONE, cioè una persona che allena altre persone a diventare più organizzate e le educa alle basi dell’organizzazione.

 

No Ufo quindi, ma un lavoro che esiste da anni e che in Italia sembra essere ancora semi-sconosciuto, nonostante io sia fermamente convinta che ce ne sia un bisogno incondizionato ed illimitato. Bisogna solo incontrarsi.

 

Quando posso aiutarti:

da casa, come ASSISTENTE ON-DEMAND se decidi di delegare a me una parte del tuo lavoro che non vuoi più fare.

e poi:

  • quando non sai da dove partire per sistemare il disordine e la disorganizzazione

  • nella riorganizzazione degli spazi della tua casa

  • in fase di smistamento/allontanamento/destinazione ad altro, di tutto il superfluo che ingombra la tua casa

  • nella riorganizzazione di archivi personali e aziendali

  • prima e dopo un trasloco per sistemare in modo funzionale tutte le tue cose

  • nella gestione della tua agenda e nella gestione dei tuoi impegni quotidiani

 

Ci sono situazioni, invece, in cui proprio non posso esserti di aiuto, non per piglio ma perché non ho le competenze per farlo e perché rispondo ad un codice etico che puoi leggere qui.

 

  • quando devi ancora trovare la motivazione giusta, perché non sei convinto fino in fondo e procrastini, temporeggi, trovi delle scuse per non agire

 

  • quando hai ancora paura a “lasciare andare” il superfluo

 

  • quando non hai forza di volontà e autodisciplina (perché sono due caratteristiche fondamentali alla base del cambiamento delle abitudini)

 

Questi ultimi tre punti non devono farti desistere, anzi, mi auguro che possano essere di stimolo per farti decidere di cambiare ed agire. Preferisco perdere clienti piuttosto che provare/tentare di aiutare senza mantenere fede ai miei valori etici, professionali e morali.

 

Se dopo aver letto questo post ti sentirai pronto per lavorare con me allora vaiiiii, sarò la persona più felice del mondo! Essere determinati a eliminare il superfluo e a riorganizzare il caos porta tantissimi benefici. Essere scettici ci sta, ma perché non provare? Senza averlo fatto come si può dire che non funziona?

 

Che mi dici?

Lorenza

 

Se vuoi rimanere in contatto con me puoi iscriverti alla mia Newsletter

Se vuoi lavorare con me puoi leggere qui

Se vuoi sapere quanto costo puoi vederlo qui e qui