fbpx

Vendere casa velocemente con un professional organizer

08/12/2020, by LORENZA, in Blog | Organizzazione domestica, 0 comments

E’ la fine dell’anno e stai pensando che la pandemia ha cambiato il modo di concepire la tua casa.

 

La pandemia ha costretto milioni di persone a rimanere in casa per proteggersi e proteggere gli altri. Per molti la casa era solo un luogo dove dormire dopo una giornata passata a lavoro. Poca empatia, qualche sguardo veloce al frigorifero e al cesto della biancheria sporca.

 

Per alcuni ha significato dover riorganizzare spazi e abitudini per via della didattica a distanza o del telelavoro. Per altri ancora è stata un momento di scombussolamento e di grande solitudine per via dell’impossibilità di invitare amici e parenti.

 

La casa è stata il focus, la centralità, il ritrovarsi o il conoscersi, è stata il luogo in cui esperienze e sensazioni si sono mescolate, vissute appieno, tra gioie e dolori.

 

E’ stato inevitabile dover fare i conti con gli spazi in cui si vive e naturale porsi le domande “ma sono felice di vivere in questa casa?” “è confortevole e mi ci sento bene dentro?” “mi piace il luogo, il paese, la città, quello che c’è intorno?” “e gli spazi potrebbero essere organizzati meglio?”.

 

Secondo Nomisma  “l’anno si chiuderà con ogni probabilità con 500.000 case vendute (-17,1%). Considerato che, prima della diffusione del Covid19, le previsioni per l’anno in corso prefiguravano un numero di compravendite pari a 612mila, risulta evidente l’ampia quota di mercato che la pandemia ha eroso”.

 

Fatti del genere non si possono prevedere, accettare credo sia l’unica soluzione. Io sarò tra i 500.000 fortunati che è riuscito a vendere casa nel 2020. E lo sono ancora di più perché ci ho messo solo quattro mesi.

 

Ho investito su un bravo agente immobiliare slegato da franchising, con una lunga esperienza nel settore e valori umani e professionali vicini ai miei. Lui ha fatto il suo lavoro da vero professionista, io ho contribuito indirettamente in altro modo.

 

Durante i quattro mesi in cui la casa è stata in vendita sono venute diverse persone a vederla. Tutte, nessuna esclusa, hanno mostrato un interesse slegato dall’immobile in sè. E’ stato quello per l’organizzazione della casa, per l’ordine e per come era stata tenuta bene nonostante fosse degli anni ’70.

 

Quando comprai la casa più di vent’anni fa feci un lavoro di ristrutturazione che ad oggi è risultato ottimo. Infissi e porte bianche, pavimenti chiari, bagno ristrutturato a settembre scorso. Oltre a quello, i complimenti ricevuti per l’organizzazione della casa sono stati tanti e mi hanno fatto piacere. Non ho mai avuto una casa super ordinata, ma organizzata si, sempre. Le persone se ne sono accorte e hanno mostrato molto interesse. Poi qualcuno ha concretizzato e ho venduto velocemente.

 

Insomma, l’occhio vuole la sua parte! Ho così pensato di creare un nuovo prodotto chiamato “Vendere casa velocemente” che offre al cliente un servizio di riordino e riorganizzazione al fine di renderla in ottime condizioni per visite e fotografie da pubblicizzare sui portali immobiliari.

 

Ti capita mai di guardare annunci immobiliari e vedere foto di appartamenti completamente sotto sopra dal caos? Quali pensieri ti vengono? Che sensazioni provi ma soprattutto riesci a capire come sono gli spazi? Andresti a fare una visita?

 

Investire sulla mia professionalità è una soluzione, non solo per vendere velocemente ma anche per riordinare le idee e prendere consapevolezza degli spazi, per capire poi come scegliere la nuova casa che, con il mio aiuto, potrà essere organizzata in modo più funzionale.  Riorganizzo prima e anche dopo!

 

Lorenza